Carlo Abbiati

Carlo Abbiati

Vivere Negli Emirati Arabi: Pro e Contro

Secondo il governo emiratino, il numero di stranieri supera di gran lunga il totale degli abitanti autoctoni. Molte città hanno infatti convinto a restare turisti e stranieri (o expat, come vengono chiamati) grazie a ottime politiche fiscali. E oggi, gli Emirati Arabi Uniti accolgono persone da oltre 200 nazioni del mondo.

Perché vivere negli Emirati Arabi? L’ambiente cosmopolita garantisce amicizia e rispetto. A patto di sapere un po’ di inglese e voler imparare qualche parola di arabo, vivere qui non è per niente impossibile. Poi, c’è il grande vantaggio dell’economia fiorente: gli stipendi sono molto più sostanziosi di quanto prende un italiano medio. È anche però vero che ci si deve adattare al paese che trovi quando ci vai. Quindi, esistono motivi che valgono nonostante le restrizioni imposte dalla legge islamica.

Quanto Serve per Vivere Negli Emirati Arabi?

Spesso, quando si affrontare il tema del vivere negli Emirati Arabi, si finisce con il parlare di soldi. Come premessa, è bene dire che sì, il costo della vita è alto. Ma sono alti anche gli stipendi e i guadagni (per chi ha un attività e non è dipendente).

Ho già spiegato alcuni dettagli legati al trasferirsi a Dubai, città degli EAU in cui vivo. E chi vuole vivere negli Emirati Arabi dovrà affrontare un costo iniziale che varia a seconda del motivo per cui si viene. Mi spiego meglio.

Se si vuole aprire un’attività qui, c’è da pagare:

  • il visto
  • una compagnia per la gestione delle pratiche burocratiche (una sorta di commercialista, se vogliamo fare un paragone spicciolo)
  • l’affitto dei locali e/o contratti vari

Più o meno, l’imprenditore qui paga sui 10mila euro come investimento iniziale. Però poi gode di incentivi e sostegni.

Ecco perché per vivere in alcune parti degli EAU si paga fino anche a 2mila euro al mese. Certo, si può pagare di meno. Tutto dipende dallo stile di vita e motivo per cui si vive qui.

Vivere Negli EAU Per Arricchirsi

Uno dei grandi Pro che stimola chiunque a vivere negli Emirati Arabi è la possibilità di fare affari e arricchirsi velocemente. Chiaro, nulla è istantaneo. Ma rispetto a quanto tempo ci vuole in Italia per comprare e vendere immobili, ad esempio, qui siamo su tempi fulminei.

Io stesso svolgo l’attività di investitore immobiliare a Dubai e posso offrire occasioni anche a chi non vive qui. Poi, un domani, se vi vorrete trasferire, avrete un bel cuscinetto di soldi oltre che a una casa. Si può fare anche così (basta contattarmi usando questo sito).

I Contro sono spesso legati alle restrizioni dovute alla religione statale, l’islamismo. Questo vuol dire che non puoi andare a giro ubriaco. Uomini e donne devono vestirsi in un certo modo senza scoprirsi troppo. Ma c’è anche un lato positivo quando si considerano queste regole.

Dubai, la città in cui vivo, è priva di furti. Non ci sono rumori molesti di notte. Le strade sono molto pulite perché chi non segue le regole viene multato, soprattutto alla guida. Insomma, per gli italiani in particolare (abituati al lassismo dei governanti italici), non è uno stile di vita scomodo.

Consulenza

Contattami per informazioni o per prenotare una consulenza.

Case history

L’investimento Ideale

L’investimento Ideale Un giorno un Italiano che vive a Dubai mi chiamò al telefono e mi disse: “Un amico comune qui a Dubai mi ha

Le Scelte Sbagliate

Le Scelte Sbagliate Un mio conoscente anni fa decise di investire in un appartamento a Dubai. Gli dissi che il mio aiuto gli sarebbe stato

Articoli recenti

Archivi