Carlo Abbiati

Carlo Abbiati

Quanto Frutta Un Milione Di Euro In Banca: 2021 Interessi

Mutui, prestiti, sigle TAEG e TAN, contratti. Tra interessi attivi e passivi, diciture, rimandi e scritte piccolissime, non è sempre facile capire se vale la pena lasciare grandi somme nei nostri conti correnti. Specialmente quando si tratta di grandi capitali.

Per esempio, quanto frutta un milione di euro in banca? Nel 2021, poco è cambiato rispetto all’anno precedente. Con questo voglio dire che, se si si opta per un conto deposito vincolato, si può forse sperare di ottenere un 1,5% annuo (o 15 mila euro). Al contrario, un conto corrente può generare al massimo uno 0,5% che equivale a 5 mila euro. Sicuramente, non una remunerazione interessante per una persona desiderosa di veder fruttare il suo capitale.

Generare Una Piccola Rendita Nonostante I Bassi Tassi Di Interesse

Le banche non hanno il compito di far fruttare il denaro dei suoi correntisti. Anzi, a malapena riescono a proteggere quei soldi. La storia recente ci insegna infatti che  le banche italiane sono spesso al centro di scandali enormi che poco hanno a che fare con il benessere dei suoi clienti.

Gli istituti bancari sono però un partner economici essenziali per coloro che vogliono investire. Del resto, i soldi sono solo un mezzo per controllare metodi di guadagno come:

  • immobili
  • obbligazioni
  • operazioni commerciali
  • scambi di valute
  • titoli di borsa

Scegliendo accuratamente il proprio margine di rischio, si può diversificare il proprio portafoglio di investimenti. In altre parole, puntare su progetti che faranno decidere a noi quanto frutta un milione di euro in banca perché agli investimenti subentreranno i guadagni.

Quanto Frutta Un Milione Di Euro In Banca Con Un Piano Di Investimento?

Qualche tempo fa, ho approfondito quanto si può ottenere investendo un milione di euro nel settore immobiliare. Ho spiegato come questo settore sia vario e quali passi sono necessari per arrivare a guadagnare il 10% annuo (ben 100 mila euro). Purtroppo, non tutte le forme di investimento offrono queste cifre!

Depositare tanti soldi in banca rischia di diventare una pessima scelta anche quando si accettano le condizioni proposte dagli istituti. Come mai? Perché le banche vogliono e hanno bisogno che i clienti parcheggino nei loro conti correnti più soldi possibili per aumentare il loro capitale sociale. Quindi, offrire tassi di interesse bassi (0,3-1,5%) è nel loro interesse prima di tutto.

Lo spettro del rischio non è però una caratteristica aliena agli istituti di credito. In fondo, le assicurazioni sono nate per questo motivo. Tuttavia, anche i loro tassi di interesse sono calati perché riflettono gli umori finanziari.

Diversificare permette invece di aumentare le possibilità di guadagno. Soprattutto per i neo-milionari che ancora non hanno l’esperienza necessaria per stabilire su quale attività puntare. In gergo, si parla di Cash Flow, ovvero di liquidità messa in rapporto alla velocità con cui si genera denaro.

Per Chi Vuole Fare Investimenti Diretti Esteri

Chiunque voglia usufruire delle vantaggiose condizioni legate agli investimenti diretti esteri, mi contatti. Adesso opero a Dubai e qui le condizioni sono molto più vantaggiose che in Italia. Mandami un messaggio e condividerò con te i dati più recenti per spiegare meglio cosa intendo.

Consulenza

Contattami per informazioni o per prenotare una consulenza.

Case history

L’investimento Ideale

L’investimento Ideale Un giorno un Italiano che vive a Dubai mi chiamò al telefono e mi disse: “Un amico comune qui a Dubai mi ha

Le Scelte Sbagliate

Le Scelte Sbagliate Un mio conoscente anni fa decise di investire in un appartamento a Dubai. Gli dissi che il mio aiuto gli sarebbe stato

Articoli recenti

Archivi