Carlo Abbiati

Carlo Abbiati

Meglio Vendere O Affittare: Cosa Conviene Fare?

Per chi investe nell’immobiliare, prima o poi questa domanda è inevitabile. Certamente, ogni circostanza ha le sue necessità. Quindi, non è possibile sempre adottare il solito ragionamento a tutte le situazioni. Ma in genere, è possibile valutare cosa convenga fare di caso in caso.

Meglio Vendere O Affittare La Prima Casa?

Lo scenario principale che può riguardare tutti i possessori di un solo immobile è spesso questo. Meglio vendere o affittare la propria casa? Spesso, è utile affittare la casa per un breve periodo prima di ultimare il trasferimento. In questo caso, si tratta di contratti molto brevi con persone rispettabili che necessitano di un posto a breve termine. Diciamo, per massimo 12 mesi. Oppure, proporre un affitto con riscatto.

Un fattore che può entrare in gioco è il mutuo stipulato per l’acquisto. Quando si ha un mutuo, bisogna considerare i tassi di interesse. Di fronte a una scelta in cui entrambe le opzioni sono disponibili, conviene scegliere quella che estingue il mutuo generando più profitto. Sono pertanto necessari un po’ di calcoli che dipendono dal tipo di contratto sottoscritto con l’istituto di credito, a cui si può provare a rivolgersi per calcolare i due scenari.

Proprietà All’estero E Seconde Case

Quando si tratta di case secondarie, queste devono essere considerate degli investimenti. In altre parole, quanto profitto possono generare all’anno? Se si tratta di una casa al mare in una zona di villeggiatura rinomata, gli affitti possono essere davvero remunerativi. Affidarsi a un’agenzia o un professionista ha un senso se non si può stare dietro all’immobile in prima persona.

Discorso diverso invece per le proprietà all’estero. Qui, la distanza determina un problema che può essere superato solo con un aiuto terzi. Un professionista è il modo migliore per seguire il rendimento di una proprietà locata oltre i confini nazionali. In più, un buon esperto è in grado di reinvestire il denaro in altre proprietà, se svolge un lavoro simile al mio.

Lavorando a Dubai, mi occupo di gestire le proprietà altrui. Spesso, di investitori che non sono tanto interessati alle abitazioni in sé tanto quanto al profitto che se ne può ricavare. Qui a Dubai, è possibile investire soldi per guadagnare oltre il 4% dei rendimenti promessi in Italia. Soglie di rendimento che, tra l’altro, in Italia soffrono di molte più oscillazioni rispetto all’economia del Medio Oriente. Quindi spesso gli investimenti in Italia rendono al di sotto di questa soglia.

Valutare Ogni Situazione

Nei mercati emergenti arabi, i prezzi sono destinati ad aumentare nel tempo. E con essi, i profitti derivati dalla vendita sul medio e lungo periodo. Ma è la richiesta di mercato a determinare quando è meglio vendere o affittare un immobile.

In Italia, la situazione può essere più complicata a causa delle diverse leggi e costrizioni. In alcuni comuni, non è possibile rivendere case acquistate entro un certo periodo quando nel contratto sono incluse ristrutturazione o prezzi vantaggiosi, ad esempio. A queste imposizioni vanno sommate le tasse e gli effetti sulle imposte di reddito.

Alla fine, si tratta di fare qualche conto. Oppure, è possibile contattare un esperto per una consulenza. Io ne offro di simili a chi vuole maggiori informazioni o investire nel mercato estero. Se pensate che vi possa aiutare, non esitate a mandare un messaggio!

Consulenza

Contattami per informazioni o per prenotare una consulenza.

Case history

L’investimento Ideale

L’investimento Ideale Un giorno un Italiano che vive a Dubai mi chiamò al telefono e mi disse: “Un amico comune qui a Dubai mi ha

Le Scelte Sbagliate

Le Scelte Sbagliate Un mio conoscente anni fa decise di investire in un appartamento a Dubai. Gli dissi che il mio aiuto gli sarebbe stato

Articoli recenti

Archivi